Rugby Serie B, la Barton Cus Perugia riporta un punto da Modena.Successo anche per le Donne Etrusche (serie A) e per l’Under 18 Elite

Categoria: Altri sport Pubblicato: Lunedì, 10 Ottobre 2016 Scritto da Redazione

Masilla Eleonora PascaiSuccesso anche per le Donne Etrusche (serie A) e per l’Under 18 Elite

SERIE B – LA BARTON CUS PERUGIA RIPORTA UN PUNTO DA MODENA

Giacobazzi Modena – Barton Cus Perugia 13-7 (6-7 dpt)

Modena: Utini, Marzougui, Lanzoni, Orlandi, Isufi, Vaccari, Esteki, Venturelli M., Venturelli L., Lamptey, Dormi, Stachezzini, Milzani, Gibellini, Rizzi. A disp.: Gatti, Valla, Salici, Maccaferri, Rovina, Martines, Petti. All.: Ivanciuc.

Barton Cus Perugia: Magi, Battistacci, De Leo, Masilla, Bellezza (Franzoni), Sportolari, Corbucci, Scaloni, Sonini (Zuladi), Renetti (Bolli), Novelli, Pettirossi, Alunni Cardinali (Cappetti, Sampalmieri), Icardi (Macchioni). A disp.: Quagliani. All.: Speziali e Gamboni.

Punti Perugia – Meta: 40′ pt Masilla. Trasformazione: 40′ pt Masilla.

MODENA – La Barton Cus Perugia riporta solo un punto da Modena. Domenica pomeriggio i ragazzi di Alessandro Speziali e Gianluca Gamboni hanno perso con il punteggio di 13-7 contro la Giacobazzi, dopo aver chiuso il primo tempo in vantaggio per 6-7 (meta e trasformazione di Federico Masilla). Tutto è accaduto al sesto minuto di recupero del secondo tempo, quando i padroni di casa sono riusciti ad andare in meta, trasformandola, grazie ad un errore dei biancorossi. Fino a quel momento la Barton ha tenuto in mano il gioco riuscendo ad arginare le azioni degli avversari.

“Era una partita che, fondamentalmente, era fatta”, afferma Alessandro Speziali a fine partita. “Noi abbiamo preso meta all’86esimo, – prosegue – al sesto minuto di recupero. Era fatta. Vincevamo 7-6 fino a quel momento. Abbiamo avuto qualche errore di gestione: loro ci hanno creduto e hanno segnato. La loro meta è nata da un errore nostro. Il primo tempo, invece, è stato più equilibrato. Abbiamo segnato noi al 40esimo minuto”.

Da buon coach, Speziali fa anche il punto della situazione: “È stata una partita comunque non bellissima a causa del campo bagnato dalla pioggia. Ma questa non è una giustificazione. Dobbiamo migliorare la gestione della palla quando ce l’abbiamo in mano, soprattutto quando siamo in vantaggio. Oggi le touche non hanno funzionato. C’è mancata la fonte principale del gioco. Le mischie sono andate bene ma non siamo riusciti a dare dei palloni di qualità che ai trequarti servivano, soprattutto da li”.

Domenica prossima, per la terza giornata del campionato nazionale di rugby maschile di serie B (girone 2), la Barton sarà impegnata in trasferta a casa del Livorno, uscito sconfitto dal match contro lo Jesi per 12-10.

DONNE SERIE A – LE DONNE ETRUSCHE VINCENTI A COGOLETO

Cogoleto & Prov. Ovest – Donne Etrusche 17-19

Donne Etrusche: Mastroforti, Pinto, Barilari, Bianchi, Marin Perez, Matteo (25’st Fattorini), Pagani, Keller, Isolani (30’st Braghelli), Rossini, Roggi, Lanini (1’st Cennini), Al Majali, Santelli, Meazzini. A disp.: Bettarelli, Martignago, Panfili, Salvadori, Sorà. All.: Villanacci, Zucchini.

Punti Donne Etrusche – Meta: 20′ pt e 20’st Keller, 2’st Pinto. Calci di trasformazione: 20′ pt e 20’st Bianchi.

COGOLETO (GE) – Due partite ed altrettante vittorie. Buona prestazione delle Donne Etrusche che si aggiudicano anche la seconda giornata del campionato nazionale di rugby femminile di serie A, girone 2. Domenica pomeriggio, sul campo del Cogoleto, la franchigia umbro-aretina si è imposta sulle avversarie con il punteggio di 19-17. La partita è cominciata sottotono con le Etrusche che hanno subito una meta sul largo (5-0). Ma al 20′ le Donne, grazie ad un’azione nata da un calcio di punizione ed alla pressione della trequarti, hanno schiacciato sotto i pali (Keller) trasformando la meta (Bianchi). Partita equilibrata fino alla fine del primo tempo. Diversa è stata la ripresa dove le Etrusche, grazie ad un bel movimento della trequarti, hanno portato la palla all’ala e Pinto ha realizzato (5-12). Le donne si sono rifatte di nuovo sotto. Poco dopo, al 20′, Keller ha superato una ruck ed è andata dritta in meta sotto ai pali, con Bianchi che ha trasformato (5-19). Un calo di concentrazione, però, ha concesso due mete sull’ultimo alle avversarie facendo concludere e la partita per 17-19.

“Sono molto soddisfatto – dichiara coach Villanacci – soprattutto del pacchetto di mischia che ha dominato in ogni situazione. Buona la fase difensiva che non ha concesso più di tanto alla veloce compagine ligure. Ora lascio un paio di giorni di riposo meritato e poi via a prepararsi al prossimo appuntamento con il Bologna in casa”.

Le Donne Etrusche torneranno in campo domenica 30 ottobre ospitando il Bologna.

UNDER 18 – UN ALTRO SUCCESSO PER LA BARTON CUS PERUGIA

Barton Cus Perugia – Cavalieri Prato Sesto 20-14

Barton Cus Perugia: Bevagna, Lacetera, Pettirossi, Khayari, Nataletti, Bigarini, Paoletti, Corò, Peter Rios, Fioriti, Pittola, Patumi, Bello, Ferri, Cecchetti. Entrato: Baratta. A disp.: Caruso, Beshiri, Pelliccia, Moretti, Milizia, Minelli. All.: Fastellini e Gabrielli.

Punti Perugia – Mete: 2 Corò. Trasformazioni: 2 Bigarini. Calci di punizione: 2 Bigarini.

PERUGIA – Un altro successo per la Barton Cus Perugia che, domenica mattina sul campo casalingo di Pian di Massiano, ha vinto per 20-14 contro i Cavalieri Prato Sesto nella partita valida per la seconda giornata del campionato interregionale Elite Under 18. I punti sono stati realizzati da Corò, autore di due mete, e da Bigarini, due trasformazioni e due calci di punizione.

“I ragazzi hanno giocato una partita equilibrata”, commenta a fine incontro coach Fabrizio Fastellini, che allena i biancorossi insieme a Giorgio Gabrielli. “Nel complesso – prosegue – è stata una buona prova, di carattere, nel momento di difficoltà”.

Domenica prossima la Barton Cus Perugia giocherà di nuovo in casa contro Modena.

Articoli correlati

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie..

  
EU Cookie Directive Module Information