Riscende in campo la Serie C Umbria FIGC-LND calcio a 5 femminile - 9° giornata

Categoria: Calcio femminile Pubblicato: Giovedì, 14 Gennaio 2016 Scritto da Redazione

angelana clt calcio 5 femminileAngelana e CLT settima vittoria, il Gadtch aggancia il Massa Martana al 3° posto
(ASI) Archiviate le feste natalizie, le immani scorpacciate e la Coppa, il campionato di serie C Umbra si rituffa nella terzultima giornata del girone di andata, la nona. Al comando restano solo due squadre Angelana e CLT mentre perde inevitabilmente terreno la rivelazione del campionato, il Massa Martana che ha osservato il turno di riposo.


Continuano la loro marcia spedita e mettono a segno la settima vittoria in campionato Angelana e CLT che dopo le fatiche del giorno della befana nella finale regionale di Coppa Italia, hanno conquistato altri tre punti ai danni rispettivamente del San Giovanni Bosco e dell’Agello. L’Angelana evita di crogiolarsi sugli allori della vittoria del primo trofeo stagionale messo in palio dal CR Umbria FIGC-LND e non fa sconti all’Oratorio San Giovanni Bosco battuto a domicilio per 2-5 con doppiette di Paggi e Catanossi e sigillo dei Altei. Le ternane oppongono una buona resistenza alla capolista grazie ai gol di Pettini, Cedrino e D’Insanto, ma non muovono la loro classifica. Tutto facile per il CLT contro l’Agello e vittoria ipotecata già nel primo tempo chiuso in vantaggio per 3-0 (doppietta di Taragoni e gol di Coppola). Reazione dell’Agello nel secondo tempo con i gol di Gargagli e Boschi, ma arrivano anche altri tre gol delle aziendali (con capitan Taragoni, Pace e Catamerò) che fissano il punteggio sul 6-2 per le gialloblu.
Sale al terzo posto con 18 punti, agganciando il Massa Martana, il Gadtch che espugna di misura il campo del Nursia. Vantaggio iniziale delle perugine con Schiattelli, ma il Nursia non si dà per vinto e pareggia con Liberatore, per poi capitolare sotto il gol di Mencarini per l’1-2 definitivo. Sale di una posizione la Libertas (da 6° a 5°) vincendo per 3-1 sul Città di Orte con i gol di Merli, Ippoliti e Bracci. Il gol della bandiera della squadra di mister Chiodi porta la firma di bomber Alessandra Stefani, terza della classifica marcatrici con 14 gol, dietro a Manuela Ferri del Massa Martana con 17 e Claudia Carnevali (Angelana) con 16 centri. Festeggia l’inizio del nuovo anno con un sorriso il Sangemini che vince lo scontro diretto con l’AMC98 per 5-2. La prima vittoria in campionato delle rossoblu porta le firme di Brau (tripletta) e Perotti (doppietta). Per l’AMC98, ancora fermo a doppietta di Sara Pistone
di Letizia Costanzi (www.shefutsal.it)

Articoli correlati

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie..

  
EU Cookie Directive Module Information