Calcio a 5 femminile. CLT campione d’inverno, l’Angelana debutta alla fase nazionale di Coppa Italia

Categoria: Calcio femminile Pubblicato: Mercoledì, 27 Gennaio 2016 Scritto da Redazione

IMG 0212(ASI) Il CLT riscatta la sconfitta subita a Magione meno di un mese fa per opera dell’Angelana e conquista il titolo di campione d’inverno. Non un trofeo ma una bella soddisfazione ed iniezione di fiducia per le ragazze di mister Ugolini che terminano al primo posto il girone di andata della serie C di calcio a 5 femminile Umbria, con una convincente vittoria per 6-1 sull’Angelana.


La squadra di mister Trevisan archivia velocemente il secondo stop stagionale ed arriva al giro di boa al secondo posto in classifica, distaccata di tre punti, piazza d'onore da condividere con il Massa Martana di mister Giardinieri. Le rossoblù si sono imposte nell'ultima giornata con un rotondo 4-0 sul Gadtch con gol di Dominici, Ferri, Michelsanti e Schiarea ed hanno tutte le intenzioni di fare da terze incomode nella lotta alla vetta: “Come ogni squadra che si rispetti l'obbiettivo è vincere. Giochiamo con passione e ovunque arriveremo saremo soddisfatti perchè abbiamo la consapevolezza di aver dato tutte noi stesse fino alla fine” parola di Martina Schiarea.
Nella fascia di media classifica, distanziate di sei punti dalle migliori tre del campionato, un’altra coppia formata da Gadtch e Agello (18 punti), tallonate dalla Libertas (16 punti). A 12 punti Città di Orte ed Oratorio S. Giovanni Bosco reduci da due belle vittorie. Le ragazze di mister Alessandro Chiodi hanno espugnato il campo del Sangemini per 7-0 con doppiette di Ceccarelli e Stefani ed i gol di Virgili, Tranfa e Zuccarino. Impresa dell’Oratorio San Giovanni Bosco che ha sgambettato a domicilio la Libertas nel derby di Terni ovest con i gol di Pacifici (doppietta), Carini, Cedrino e Vitaloni. La doppietta di Marta Desantis e Bracci hanno illuso le padrone di casa rendendo la partita palpitante fino alla fine.

Nell’ultima parte della classifica viaggiano attualmente Nursia (7 punti), Sangemini (3 punti) ed AMC98 che stanno accumulando esperienza. Il campionato di Serie C di calcio a 5 femminile umbro, che ha visto la luce quest’anno dopo quattro anni di assenza, è arrivato così a metà percorso dimostrando di essere un campionato vero, capace di regalare forti emozioni, colpi di scena, sorpassi e contro-sorpassi che lasceranno tutti con il fiato sospeso fino alla fine, c’è da scommetterci.

Sabato pomeriggio c'è stato grande spettacolo al campo di via Muratori a Terni per l'atteso big match. Il CLT ha giocato la partita perfetta, tutta un’altra storia rispetto alla finale di Coppa del giorno della befana, dove le gialloblu erano sembrate timorose e contratte. Nel campo sintetico amico e di fronte ad un bellissimo pubblico, la partita è stata equilibrata nella prima metà, quando al gol di Taragoni ha risposto Paggi. Nella ripresa però le aziendali, dopo aver trovato il raddoppio di Coppola, si sono scatenate. L’Angelana ha provato a reagire senza troppe idee, lasciando praterie alla velocità di Paopa Pace e Vanessa Proietti che in ripartenza hanno chiuso il match. Ottima Liberati che ha annullato Carnevali. Pomeriggio piatto per Altei che non brilla, mentre dall’altra parte le giovani si esaltano negli spazi. Capitan Taragoni apre e chiude le marcature, un capitano a tutto tondo che conduce e motiva le sue compagne e segna una doppietta: “Eravamo più tranquille perchè sapevamo che chi si doveva confermare erano loro e non noi; non avevamo nulla da perdere. Rispetto a Magione inoltre avevamo recuperato alcuni elementi infortunati”. Prezioso soprattutto in fase difensiva il rientro di Martina Grilli, assente in Coppa. La vittoria del cuore, secondo le parole di mister Ugolini: “E’ stata una grande partita di intensità, densità e soprattutto cuore. Un applauso alle mie ragazze che indossano questa maglia come una seconda pelle. Ci hanno messo testa, voglia e consapevolezza”.

Giornata storta per la sportivissima Angelana: “Si torna a casa coscienti che le giornate-NO non dovrebbero esistere in questi sport, ma esistono. Complimenti alle avversarie che si aggiudicano il titolo di Campionesse d'Inverno e che hanno dato il massimo senza mai abbassare la guardia”. Per le ragazze di mister Trevisan si apre domani un’avventura affascinante, quella della fase nazionale di Coppa Italia. Mercoledì al Palazzetto di Torgiano arriva la New Depo Firenze, ultimo ostacolo (ritorno a Firenze il 10 febbraio) per l’accesso alle prestigiose Final Eight che assegneranno la coccarda tricolore di categoria.

di Letizia Costanzi (www.shefutsal.it)

Articoli correlati

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie..

  
EU Cookie Directive Module Information