Serie B. Latina – Ternana 1-2: Furlan trascina i rossoverdi alla vittoria

Categoria: Calcio Pubblicato: Martedì, 27 Ottobre 2015 Scritto da Redazione

LATINA TERNANA ASI(ASI) Latina. Dopo la sconfitta nel Derby contro il Perugia di sabato scorso, i ragazzi di Mister Breda espugnano il “Francioni” con una prestazione superlativa del numero 7 rossoverde Federico Furlan che porta al successo le Fere.

Decisioni tattiche forzate per Roberto Breda a causa degli infortunati e degli squalificati, la Ternana si presenta con un 4-2-3-1, Mazzoni; Zanon, Gonzàlez, Masi,Vitale, Zampa, Palumbo, Gondo, Falletti, Furlan, Avenatti. Il Latina di Mister Iuliano si affida davanti alla tecnica e alla velocità di Minala.

La partita inizia subito bene per i laziali proprio con Minala che mette in difficoltà Mazzoni già nei primi minuti di gioco, la Ternana poco dopo tenta un’azione con Furlan ma la difesa del Latina è attenta e respinge; subito dopo ci prova Palumbo autore di una buona prestazione a mettere in difficoltà due volte il portiere del Latina, Di Gennaro in entrambe le occasioni è attento e respinge.

A metà primo tempo si registra l’ennesimo infortunio per la Ternana, questa volta è Zampa costretto al cambio entra al suo posto Valjent, che con un tiro mette subito in difficoltà Di Gennaro autore di diversi interventi, poco dopo anche su Gonzàlez e Gondo che fanno tremare i laziali in più occasioni. La Ternana fa la partita e sul finale Gondo centra anche la traversa a pochi metri dalla porta laziale. Finisce il primo tempo, ottima Ternana con un Latina che soffre gli attacchi rossoverdi.

Il secondo tempo si apre con l’ennesima azione della Ternana, Avenatti serve Gondo che di testa serve Furlan, il quale da breve distanza insacca il pallone in rete per il vantaggio rossoverde.

Poco dopo la Ternana ha l’occasione per fare il bis ma Avenatti davanti a Di Gennaro spreca il raddoppio.

Al ’60 succede l’incredibile la Ternana perde anche Palumbo per infortunio entra al suo posto Janse, poco dopo arriva il pareggio del Latina su passaggio di Ammari al centro dell’area Minala da solo sigla la rete del pareggio. Al ’65 arriva la magia di Federico Furlan da una punzione dai 20 metri guadagnata da Gondo; perfetta l’esecuzione del giocatore rossoverde che immobilizza Di Gennaro il quale non può nulla; Fere di nuovo in vantaggio.

Al ’66 entra il giovane Montelone al posto di Gondo, buona prestazione dell’Ivoriano che finalmente è riuscito a mettersi in mostra davanti a Mister Breda.

Poco dopo Avenatti spreca due occasioni davvero importanti, la prima viene servito da Furlan autore di una prestazione di alto livello e poi dal connazionale Falletti, entrambe le occasioni sono state sprecate dall’ Uruguagliano. Successivamente viene espulso il tecnico della Ternana Breda e le Fere rischiano in diverse occasioni il pareggio nel finale ma è Mazzoni prima su Bandinelli e poi su Dellafiore a salvare il risultato.

Nel finale si registra l’espulsione per doppia ammonizione di Calderoni.

Finisce la partita è il primo successo esterno per la Ternana che espugna il “Francioni” con una grandissima prestazione di Furlan autore di una doppietta. Le Fere salgono a 10 punti a pari merito con l’Avellino prossimo avversario sabato al Liberati.

Latina: (4-3-3)Di Gennaro, Bruscagin, Brosco, Dellafiore, Calderoni, Schiattarella (61’ Ammari), Olivera, Scaglia (53’ Jefferson), Acosty, Minala (80’ Bandinelli), Dumitru.A disposizione: Farelli, Baldanzeddu, Esposito, Marchionni, Moretti, Mbaye.

Allenatore: Mark Iuliano.

Ternana: (4-2-3-1)Mazzoni, Zanon, Gonzàlez, Masi, Vitale, Zampa (29’ Valjent), Palumbo (60’ Janse), Gondo (66’ Monteleone), Falletti, Furlan, Avenatti.A disposizione: Sala, Lo Porto, Meccariello, Dianda, Belloni, Dugandzic.

Allenatore: Roberto Breda

Arbitro: Lorenzo Illuzzi.

Assistenti: Cangiano e Fiore.

Quarto uomo: Armando Ranaldi di Tivoli.

Marcatori: 62’ Minala, 48’ e 65’ Furlan.

Ammoniti:5’ Palumbo, 10’ Calderoni, 38’ Acosty, 64’ Dellafiore, 70’ Avenatti, 79’ Ammari, 89’ Zanon.

Espulsi: Roberto Breda 74’, Calderoni ’88.

Edoardo Desiderio – Agenzia Stampa Italia

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie..

  
EU Cookie Directive Module Information