Serie B. Pescara – Ternana (1-2): Dugandzic nel finale regala la vittoria ai rossoverdi

Categoria: Calcio Pubblicato: Domenica, 08 Novembre 2015 Scritto da Redazione

PESCARA TERNANA ASI(ASI) Pescara. Marko Dugandži? il giocatore croato entrato nei minuti finali al posto di Ceravolo regala la vittoria ai rossoverdi di Mister Breda.

Partita molto accesa tra le due squadre anche per alcune decisioni arbitrali ampiamente discutibili che hanno penalizzato entrambe. Roberto Breda porta a casa i tre punti, fondamentali per la classifica che vede i rossoverdi attualmente sopra la zona play-out in attesa dei posticipi di Perugia – Lanciano e Crotone - Avellino
La partita allo stadio Adriatico-Giovanni Cornacchia di Pescara vede tre sorprese iniziali per la squadra Umbra, infatti Masi, Palumbo e Avenatti siedono in panchina al loro posto in campo ci sono Maccariello, Valjent e Gondo, mentre la squadra di Mister Oddo scende in campo con un 4-3-1-2, con davanti Lapadula e Caprari.
Ternana offensiva fin dai primi minuti, il Pescara subisce il pressing rossoverde, infatti al '16 Zuparic sbaglia un rinvio di testa e serve involontariamente Ceravolo il quale serve a sua volta Falletti in area, che davanti alla porta difesa da Fiorillo sigla la rete del vantaggio rossoverde.
Dopo circa 10 minuti succede l'imprevedibile, il direttore di gara Marini concede agli abruzzesi una punizione a due in area rossoverde, per un passaggio di Meccariello a Mazzoni considerato volontario da Marini, la squadra rossoverde protesta per la decisione. Caprari non sbaglia e con un tiro centrale ma potente segna e riporta la partita in equilibrio.
A 10 minuti dalla fine del primo tempo altra decisione di Marini discutibile, che giudica il fallo di Fornasier su Busellato da cartellino rosso , proteste di Oddo e della squadra abruzzese.
La Ternana è in superiorità numerica e la sfrutta immediatamente anche con una punizione di Vitale da buona posizione ma la palla termina di poco sopra l'incrocio dei pali.
Finisce il primo tempo con una buona Ternana, capace più volte di mettere in difficoltà la squadra allenata da Oddo.
Il secondo tempo si apre con una conclusione da fuori area di Falletti che termina di poco a lato, successivamente Oddo effettua due cambi inserendo Torreira e Forte al posto di Valoti e Benali; Breda invece effettua il suo primo cambio al 64', con l'ingresso di Avenatti al posto di Gondo autore di una buona prestazione.
Poco dopo è il Pescara in inferiorità numerica ad avere la palla gol, i "delfini" ripartono in contropiede con Caprari che in area passa la palla a Lapadula il quale davanti a Mazzoni non riesce a mettere in rete, grandissimo intervento del portiere rossoverde che copre perfettamente la porta delle fere. Subito dopo è la Ternana ad avere la possibilità di segnare su un cross di Furlan per Ceravolo ma l'attaccante rossoverde non riesce a segnare il vantaggio.
A questo punto Breda effettua gli ultimi cambi inserendo Palumbo e Dugandzic al posto di Valjent e Ceravolo.
All'87 arriva il doppio giallo per Zanon che si fa espellere per un fallo su Forte che sancisce la parità numerica tra le due squadre.
Il gol della Ternana arriva a due minuti dal termine dei minuti regolamentari con un contropiede avviato da Avenatti il quale serve Dugandzic che davanti a Fiorillo non può sbagliare, siglando il vantaggio rossoverde. E' il primo gol in campionato per il croato che regala una vittoria importantissima alla squadra allenata da Breda.La Ternana sale a quota 13 punti sopra la zona play-out, domenica prossima la Ternana ospiterà la Virtus Entella a quota 14 che ha pareggiato in questa giornata di campionato 2-2 con il Como.

Pescara (4-3-1-2): Fiorillo, Zampano, Fornasier, Zuparic , Crescenzi; Benali (58' Forte), Mandragora, Verre, Valoti (46' Torreira), Lapadula, Caprari (81' Fiamozzi).
A disposizione: Aresti, Bruno, Selasi, Mitri?à, Sansovini, Cocco.
Allenatore: Massimo Oddo.
Ternana (4-2-3-1): Mazzoni, Zanon, Meccariello, Gonzalez, Vitale, Valjent (71' Palumbo), Busellato; Gondo (64' Avenatti), Falletti, Furlan, Ceravolo (78' Dugandzic).
A disposizione: Sala, Dianda, Masi, Zampa, Grossi, Belloni.
Allenatore: Roberto Breda

Arbitro: Valerio Marini
Assistenti: Sig.Pentangelo e Sig. Chiocchi
Quarto Uomo: Sig. Davide Andreini

Marcatori: 16' Falletti , 26' Caprari, , 88' Dugandzic

Ammoniti: 26' Busellato ; 27' Verre, Zanon; 51' Benali; 69' Valjent ; 93' Mandragora
Espulsi: 35' Fornasier, 87' Zanon

Edoardo Desiderio – Agenzia Stampa Italia

Articoli correlati

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie..

  
EU Cookie Directive Module Information